Uno dei problemi più comuni che affligge in media un adulto su 5, di età compresa tra i 20 e i 50 anni è la sensibilità dentale, una fastidiosa condizione che porta spesso a cambiare abitudini, a rinunciare piccoli piaceri come gustare un gelato o bere un tè caldo. Anche tu rientri in questa statistica? Ecco qualche pratico suggerimento per tornare a sorridere!

Perché i denti diventano sensibili?

Andiamo alla radice del problema. I denti sensibili sono causati dall’esposizione della dentina, la parte molte del dente in cui scorrono numerosi canali e fibre nervose non è più protetta dalla smalto. Una condizione che può verificarsi a causa di:

  • recessione gengivale: infiammazioni delle gengive o spazzolamento aggressivo;
  • smalto usurato: abrasione o bruxismo.

La tua protezione quotidiana

Per alleviare i fastidi, oltre a sottoporti a visite di controllo periodiche dal dentista, hai bisogno prenderti cura del tuo sorriso ogni giorno, prediligendo un dentifricio specifico come Sensitive Forte +. Uno dei trattamenti più innovativi che arriva da nostri laboratori a base di nitrato di potassio: 100 ml di prodotto altamente concentrato studiato appositamente per svolgere un’azione estremamente delicata e protettiva. In soli 30 giorni i denti saranno non solo più sani, ma anche più bianchi e luminosi. Come ogni dentifricio White Glo inoltre, la confezione contiene al suo interno uno spazzolino dalle setole morbide per pulire in profondità denti e gengive senza rovinare lo smalto.

Che aspetti? Prova subito l’efficacia White Glo!