Dietro un gesto quotidiano che rappresenta la quotidianità di tutti, o quasi, come prendersi cura del proprio sorriso, ci sono molte molte “insidie”. E tu sai come lavare i denti correttamente? Sei sicuro di farlo nel modo giusto?

Lavare i denti appena finito di mangiare

Tra i comportamenti più sbagliati in assoluto c’è quello di pulire i denti subito dopo i pasti. Al fine di ristabilire il ph naturale della bocca, è consigliato infatti aspettare almeno 30 minuti prima di lavarsi i denti, questo soprattutto dopo aver consumato cibi e bevande acide.

Usare un dentifricio non specifico e aggressivo

Come qualsiasi prodotto per la cura della persona, ognuno di noi ha le sue peculiarità. Soffri di denti sensibili? Fumi o bevi spesso tè e caffè? Per un sorriso più bianco e sano possibile l’ideale è affidarsi delle formulazioni a base di ingredienti naturali. Un prodotto dalla doppia forza, che sia in grado sia di sbiancare al meglio i denti senza corrodere lo smalto e creare un vero e proprio schermo protettivo sui denti.

Spazzolare velocemente e con troppa forza

Spesso di mattina, quando si è in ritardo, si tende a spazzolare i denti frettolosamente e in modo poco accurato. Un errore quotidiano che con il tempo può mettere a rischio sia la bellezza che la salute del sorriso. I denti infatti devono essere spazzolati dai 2 ai 3 minuti, più volte al giorno. Inoltre utilizzare lo spazzolino in modo inadeguato, con troppa forza è uno dei sbagli più frequenti che può danneggiare sia lo smalto dei denti che le gengive. Esponendo di conseguenza la bocca alle infezioni.

Cambiare poco lo spazzolino

Oltre al dentifricio, lo spazzolino è il principale strumento per salvaguardare i denti da carie e placca. Ogni due mesi è consigliato quindi cambiarlo in quanto le setole si usarono, perdono di efficacia e a lungo andare diventano anche terreno fertile per I batteri.

Fare movimenti sbagliati

La regola principale è effettuare movimenti circolatori e non orizzontali. In questo modo si preserva lo smalto e si copre una superficie maggiore. Di fondamentale importanza è poi passare lo spazzolino anche sulla lingua e di completare la pulizia con il filo interdentale. La soluzione migliore per eliminare qualsiasi tipo di residuo, anche il più piccolo e scongiurare il più possibile placca e tartaro.

 

Vuoi prenderti cura del tuo sorriso nel modo giusto? Resta aggiornato con il mondo White Glo!